Modulo 3 - Impronte emozionali dell’infanzia

DATA DI INIZIO
26-27 Novembre (2022)

In diretta

Diploma ufficiale

Alla memoria transgenerazionale e alla memoria della vita uterina si incorpora il ricordo della nostra prima infanzia a partire dalla nascita e durante la fase iniziale della nostra vita, in base a tutto ciò che sentiamo, sperimentiamo, osserviamo e apprendiamo dall’ambiente familiare e dai nostri genitori, sia che esso si riferisca al loro rapporto di coppia, sia che si riferisca al rapporto che mantengono con noi, congiuntamente o separatamente. L’ambiente familiare e la relazione affettiva tra genitori e con i genitori sono essenziali per lo sviluppo del bambino perché costituiscono il primo riferimento che viene assimilato, con ripercussioni successive sui rapporti affettivi della vita adulta. L’ambiente ci condiziona e segnerà aspetti tanto importanti quali la nostra affettività, autostima e fiducia nei confronti degli altri.

Le ferite emotive più traumatiche che riceviamo durante tutta la vita sono precisamente quelle che ci feriscono nella fase uterina e nella prima infanzia.
Nei primi anni di vita ci manca l’esperienza e la capacità di comprendere e gestire le circostanze scatenate da ciò che ci disturba: sentiamo semplicemente l’assenza, la distanza o la mancanza affettiva da parte dei genitori. Questo ci provoca ferite emotive che probabilmente nessuno in seguito curerà, sebbene potrebbero durare per sempre nel nostro inconscio.

Il ruolo materno plasma la nostra sensibilità, mentre il ruolo paterno la forza e la sicurezza. Da come i nostri genitori rappresenteranno questi ruoli dipenderà il nostro processo di maturazione e il tipo di vincoli affettivi che manterremo all’interno del clan e al suo esterno durante la vita adulta, perché possono sorgere proiezioni inconsce verso la coppia con un intento non cosciente di sanare quelle ferite che continuano a restare aperte sin dall’infanzia.

Spesso non conosciamo il nostro potenziale e le nostre risorse interne a causa delle convinzioni assunte all’inizio della vita o perché non abbiamo mai osato o ci è stato impedito di usare le nostre capacità.

Quando all’ interno del clan o della famiglia di appartenenza ci viene assegnato un ruolo e ci fanno credere che assolverlo sia il nostro vero ed unico scopo è possibile che non scopriremo mai la nostra vera identità e il nostro potenziale.

Comprendere le ferite emotive impresse nell’infanzia e l’impronta che hanno lasciato nel nostro inconscio ci consente di acquisire il livello di consapevolezza necessario per chiarire quali modelli, codici e progetti abbiamo assimilato dai genitori e dall’ambiente familiare, per comprendere pienamente noi stessi come non abbiamo mai fatto prima d’ora. A partire da qui possiamo liberarci dai legami e prendere il controllo della nostra vita.

220,00

Questa formazione è rivolta a terapisti, coach, operatori olistici e a tutte quelle persone che desiderano applicare la “DECODIFICA BIOLOGICA RIPARATRICE®” (DBR) alla propria professione e alla propria vita; persone che desiderano conoscere e comprendere le chiavi nascoste della propria vita e della propria storia per liberarsi dai legami inconsci e per essere in grado di governare il corso della propria esistenza, accettandone o eliminandone ciò che corrisponde a tali legami.

Per iscriversi alla scuola per  Operatori in “DECODIFICA BIOLOGICA RIPARATRICE ®” è richiesto il Diploma di Scuola Secondaria di 2° Grado (diploma liceale – diploma tecnico – diploma professionale). Sono accettati tutti i titoli, corsi, diplomi europei riconosciuti equipollenti e equivalenti a quelli italiani ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.

  • Acquisire strumenti e competenze per effettuare una corretta ed esaustiva analisi, applicare al meglio la “DECODIFICA BIOLOGICA RIPARATRICE®”
  • Acquisire competenze per eseguire un Genosociogramma
  • Acquisire competenze per eseguire una Ricerca e Analisi Transgenerazionale
  • Acquisire competenze per eseguire una Decodifica Biologica
  • Acquisire competenze per eseguire l’Ipnosi Regressiva Riparatrice
  • PC / tablet / smartphone
  • Buona connessione internet
  • Webcam
  • Microfono e cuffia sono vivamente consigliati.

Tutti gli studenti, sia che optino per la formazione dal vivo sia per quella su piattaforma e-learning, devono iscriversi al DBR Institute APS prima dell’inizio dei corsi, pagando la quota associativa annuale corrispondente di 25 euro.

La quota comprende:

  • Quota associativa del DBR Institute (validità: 1 gennaio – 31 dicembre)
  • Assicurazione ASI per 1 anno
  • 8 corsi – moduli (Formula weekend)
  • Diploma Nazionale ASI qualifica: Operatore in DECODIFICA BIOLOGICA RIPARATRICE®
  • Iscrizione all’albo nazionale ASI degli OPERATORI in DECODIFICA BIOLOGICA RIPARATRICE®
  • Iscrizione Albo del DBR Institute
  • Tesserino Tecnico
  • Libretto formativo
  • Inserimento nella Mailing List
  • Video di tutti i corsi
  • Esami e tutoraggio
  • Diritti di segreteria

Attenzione: 

Chi dovesse interrompere il pagamento senza concludere il percorso, non potrà sostenere l’esame finale, né ricevere l’attestato nazionale, il tesserino tecnico e il libretto formativo; potrà richiedere l’attestato di frequenza al termine del terzo e del sesto modulo: ciò gli consentirà di proseguire il percorso entro e non oltre l’anno successivo.

Una volta ricevuto il diploma, lo studente, in base alla Legge 4/2013, per esercitare la libera professione, ha l’obbligo di una formazione continua (16 ore di corsi di aggiornamento/anno).

L’aggiornamento si potrà svolgere sia in presenza presso la sede di Milano, sia on line partecipando ai webinar proposti dalla scuola durante tutto l’anno.

Tirocinio (soltanto per gli studenti che hanno già conseguito il diploma):

Programma tirocinio 2022 (on line e presenziale)

 01-02 ottobre 2022

Orari:

Dalle 10.00 alle 19.00

Iscrizione:

L’iscrizione (€ 200) deve essere effettuata almeno un mese prima della data.

Ogni diplomato deve essere iscritto al DBR Institute APS ed essere in regola con il pagamento della relativa quota.